Home it Italiano
Tutto quello
che devi sapere
sul Basso Lazio

Storia di Anagni

Storicamente è patria degli Ernici, antico popolo italico dedito all’agricoltura, che occupavano le terre che correvano  dalle zone montuose di Anagni a Veroli.

Pare che in origine Anagni fosse città santa della loro confederazione religioso-politica. Questo status gli conferì non pochi privilegi che conservò a lungo. Status che non venne perso neppure dopo il 306 a.C, data nella quale la città venne presa dai Romani. Dovette abbandonare sì  la propria indipendenza, ma mantenne sempre quel carattere sacro che nei secoli addietro si era consolidato. Dell’epoca romana, che incise notevolmente sulla struttura della città, restano ancora importanti tracce. Citeremo gli arcazzi, la cinta muraria, ville rustiche, resti di santuari, tratti di quella che anticamente era la Via Latina e resti di terme

Poco o niente sappiamo in merito all’epoca Alto Medievale, vero è che dopo la rinascita dell’anno Mille le informazioni di cui disponiamo ci parlano di una Anagni da intendersi ancora come centro rituale e sacro, basti pensare che in epoca Tardo Medievale le chiese presenti saranno 50.

Nel XII secolo la città fu meta estiva di non pochi papi. Roma, resa invivibile in quella stagione a causa della malaria imperante, veniva abbandonata e ad Anagni i pontefici ritrovavano ospitalità e sicurezza.  Innocenzo III, papa di carisma e carattere, ebbe come città natale la stessa Anagni. Illustre ospite del borgo fu Bonifacio VIII, che oggetto di congiura venne in Anagni catturato mentre risiedeva nei propri palazzi, per volere di Filippo il Bello. La storia ci ricorda che morirà un mese dopo in Roma.

Curiosità:  Sembrerebbe che le radici del toponimo Anagnia siano appunto da ritrovare nelle lingue italiche.  La leggenda racconta ch fu  Saturno in visita nel Lazio a decidere di fondare  5 città le quali ottennero tutte un nome che principiava con A, a simbolo di regalità: Alatri, Anagni, Aquino, Arpino ed Atina.

In breve: La storia della cittadina di Anagni, dall'epoca preromana ai giorni nostri.
Booking.com

Tags: storia anagni