Home it Italiano
Tutto quello
che devi sapere
sul Basso Lazio

Storia di Cassino

Come molte altre limitrofe, anche le terre di Cassino sono state abitate fin da tempo remoto.

Appare chiaro che i primi insediamenti si siano collocati all’interno delle caverne collinari. La vallata era infatti bacino lacustre. All’età del ferro corrisponde il ritrovamento di una interessante necropoli che attesta che l’abitato doveva essersi oramai notevolmente esteso. La cittadina doveva essere collocata in prossimità dei confini dei territori dei Volsci e dei Sanniti. Sappiamo che rimarrà fedele a Roma sempre, connessa alla stessa attraverso l’antica Via Latina. Una città agiata, circondata da mura e ricca di monumenti.

Come ogni città romana, aveva una divinità a cui riservava riti e onori. Si trattava di Apollo, il cui tempio era situato su Montecassino, acropoli della città, dove oggi sorge l’Abbazia di Montecassino. L’acropoli aveva ruolo religioso e militare. Le fonti ci raccontano che nell’area di Cassino fossero ottimi produttori di olio e capaci allevatori di bestiame. La leggenda vuole che il cristianesimo in Cassino sia stata portato per voce di San Pietro Apostolo. L’alto numero di martiri ci avverte della forte religiosità che un tempo cosi come oggi, doveva caratterizzare il borgo. Cassinum venne distrutta dai Longobardi guidati da Zotone.

Poco sappiamo dei primi periodi successivi alla caduta dell’impero romano, è certo che San Benedetto, recatosi in Cassino, si trovò dinanzi ad una realtà ancora prettamente pagana. L’Abbazia venne costruita sopra il precedente luogo di culto, nell’acropoli. Ricordiamo che San Benedetto votò il luogo a San Giovanni Battista, distrusse le effigi e altari pagani e non si spostò più da quel territorio. A Cassino scrisse la Regola Benedettina prima di morire.

L’Abbazia divenne modello per il monachesimo occidentale. A causa dei saccheggiamenti ad opera dei Longobardi, le ossa di San Benedetto vennero spostate. Oggi si trovano vicino ad Orleans.

In breve: Principali nozioni sulla storia di Cassino.
Booking.com

Tags: storia cassino